In Primo Piano

Arena estiva Le Pagine - Cinema n...

18-07-2019 - Ferrara - Louise Brooks

Notizie dall'Arci di Reggio Emilia

17-07-2019 - Reggio Emilia

Notizie dall'Arci di Modena

12-07-2019 - Modena

Notizie dall'Arci di Bologna

11-07-2019 - Bologna

Notizie dall'Arci di Reggio Emilia

10-07-2019 - Reggio Emilia

Notizie dall'Arci di Bologna

04-07-2019 - Bologna

Notizie dall'Arci di Reggio Emilia

03-07-2019 - Reggio Emilia

Dove sei: > Home > Le Attività > AREA POLITICHE SOCIALI - IMMIGRAZIONE > PROGETTO O.p.E.N.

PROGETTO O.p.E.N.

Opportunità per Esperienze Nuove

Finanziato dalla Legge 14/08 con Delibera G.R. n. 263/2010

OBIETTIVI :

Obiettivo generale: Educazione alla pace ed alla convivenza interculturale, attraverso la valorizzazione delle specifiche competenze ed identità culturali dei giovani partecipanti.

Il Progetto offre opportunità educative ed aggregative integrative extrascolastiche (doposcuola), diffuse ed accessibili sull’intero territorio regionale, fruibili durante il tempo libero da adolescenti e giovani, collegate in rete fra loro e con l’associazionismo giovanile radicato sul territorio. Garantisce la partecipazione di adolescenti e giovani stranieri in quanto popolazione a rischio di dispersione scolastica e/o emarginazione.

Obiettivi specifici:

Acquisizione di conoscenze e competenze linguistiche, geografiche, interculturali da parte dei giovani partecipanti, attraverso la progettazione partecipata di viaggi in Italia ed all’estero;

Produzione di guide turistiche (handbooks) bilingui;

Costituzione di Associazioni interculturali giovanili.

RELAZIONE FINALE:
Il Progetto è stato realizzato sul territorio di 5 Province (Rimini, Reggio Emilia, Bologna, Ravenna, Forlì-Cesena), impegnando 6 Comitati Territoriali Arci e coinvolgendo anche il territorio dell’Alta Valmarecchia, di recente acquisizione alla Regione Emilia-Romagna.
Sono pertanto stati attuati i previsti 10 Gruppi di studio, che hanno operato a partire dall’estate 2010, con la partecipazione complessiva di n. 166 giovani di età compresa fra 13 e 24 anni, di cui 84 stranieri. 270 le ore di studio complessivamente realizzate.

In dettaglio, i gruppi che hanno operato sono i seguenti:

  1. In collaborazione con ARCI Rimini, Associazione Arcobaleno Rimini e Scuole “Bertola” e “Dante Alighieri” – primavera-estate 2011 - “Pechino” in italiano ed inglese – n. 31 partecipanti di cui 17 stranieri
    File PDF (915 KB);
  2. In collaborazione con ARCI Rimini, Associazione Nawras – Novafeltria (Alta Valmarecchia, Provincia di Rimini) - primavera/estate 2011– Guida “Ravenna vista dai ragazzi” in italiano ed inglese – n. 15 partecipanti di cui 2 stranieri
    File PDF (2.129 KB);
  3. In collaborazione con Arci Bologna ed Istituto Professionale Statale “Aldrovandi Rubbiani” - Classe 4 AT – anno scolastico 2010-11 - Guida “Trieste – Musica dal mare” in italiano ed inglese – n. 19 partecipanti di cui 6 stranieri
    Copertina File PDF (8.665 KB) - Guida File PDF (11.876 KB);
  4. In collaborazione con Arci Bologna ed Istituto Professionale Statale “Aldrovandi Rubbiani” - Classe 3 BG – anno scolastico 2010-11 - Guida “Trieste – Musica dal mare”in italiano ed inglese – n. 20 partecipanti di cui 4 stranierri
    Copertina File PDF (8.665 KB) - Guida File PDF (11.876 KB);
  5. In collaborazione con ARCI Bologna: autunno inverno 2011/12 – Guida sulla città di Bologna in italiano ed inglese – n. 14 partecipanti di cui 9 stranieri
    File PDF (3.708 KB);
  6. In collaborazione con ARCI Ravenna – estate/autunno 2011- Guida “Emilia-Romagna, Ravenna e Senegal” in italiano, inglese e francese – n. 13 partecipanti di cui 4 stranieri
    File PDF (2.497 KB);
  7. In collaborazione con ARCI Cesena: autunno/inverno 2011/12 – Guida “In viaggio in Albania” in italiano ed albanese – n. 11 partecipanti di cui 2 stranieri
    File PDF (936 KB);
  8. In collaborazione con ARCI Reggio Emilia, Associazione “Gruppo Articolo 3” – Guida “Luoghi e servizi della città di Reggio Emilia” – Guida “Viaggio a Reggio Emilia – Diario dei luoghi vissuti insieme”: n. 16 partecipanti di cui 12 stranieri
    File PDF (1.422 KB);
  9. In collaborazione con ARCI Reggio Emilia, Associazione ASNOCRE, (studenti universitari non comunitari) - Guida “Viaggio a Reggio Emilia – Diario dei luoghi vissuti insieme” – n. 15 partecipanti di cui 11 stranieri
    File PDF (3.458KB);
  10. In collaborazione con ARCI Forlì: autunno/inverno 2011/12 – Guida “Viaggio alla scoperta di Civitella di Romagna e del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi” in italiano ed inglese – n. 12 partecipanti di cui 7 stranieri
    File PDF (6.055 KB).

 

Tre gruppi hanno elaborato un “Programma di viaggio” all’estero (Senegal, Albania e Cina), mentre sette hanno scelto l’Italia (con destinazioni: Ravenna, Trieste, Parco nazionale delle Foreste Casentinesi, Bologna e Reggio Emilia). In due casi (Bologna e Reggio Emilia) due gruppi hanno lavorato assieme sulla medesima destinazione (Bologna, su Trieste e Reggio Emilia su…Reggio Emilia).
Le lingue estere su cui si sono cimentati i gruppi sono state: l’inglese (per tutti), l’albanese, il francese, il cinese. Data la composizione multietnica dei gruppi, oggetto di studio sono state sia la lingua straniera che la lingua italiana.

I gruppi sono stati costituiti con la collaborazione dei Comitati provinciali ARCI e di soggetti no profit impegnati nel capo interculturale ed educativo. Il Progetto si è integrato utilmente con le attività culturali ed educative ordinariamente realizzate dai Comitati (attività di doposcuola, centri estivi), rafforzandone la capacità di intervento interculturale a sostegno degli adolescenti e dei giovani, che possono essere ulteriormente coltivate e sviluppate nell’ambito delle attività permanenti delle Associazioni coinvolte.

Il contributo previsto per la realizzazione di viaggi locali è stato utilizzato in modo proficuo, realizzando fra l’altro visite a musei e luoghi di interesse culturale.

Ci sembra rilevante la scelta compiuta dalla maggioranza dei gruppi, di lavorare su una destinazione locale: una località regionale o addirittura la propria città: emerge l’esigenza dei giovani di conoscere meglio i luoghi in cui vivono, la storia e la cultura locali. Un’esigenza non sempre soddisfatta dalle agenzie educative e che ha particolare importanza per la costruzione dell’identità delle giovani generazioni, ed in particolare dei giovani stranieri di “seconda generazione”. Particolarmente significativo, da questo punto di vista, il lavoro svolto a Reggio Emilia da 2 gruppi, che hanno realizzato un “diario di viaggio” alla scoperta della propria città.
Possiamo dichiarare un esito positivo del Progetto, sia in termini educativi che di socializzazione interetnica; le criticità registrate riguardano principalmente le caratteristiche dell’ambiente socio-culturale nel quale si è scelto di operare: sono ben pochi i gruppi giovanili interetnici organizzati presenti sul territorio: in alcuni casi (Reggio Emilia) i gruppi sono costituiti prevalentemente da giovani stranieri, in altri (Cesena, Rimini Novafeltria) quasi esclusivamente da giovani italiani. Peraltro, delle difficoltà di aggregazione interetnica dei giovani eravamo ben consapevoli, ed il Progetto medesimo aveva come scopo, parzialmente raggiunto, di attenuare queste difficoltà.
Riteniamo che la realizzazione del Progetto abbia sperimentato un modello didattico interculturale utile e riproducibile su tutto il territorio nazionale, per la cui realizzazione il materiale prodotto rappresenta una traccia gratuitamente disponibile per tutte le agenzie educative.

CMS Priscilla Framework by PJ | design and development * design by Graphitron - Privacy e cookie policy

Accesso redazione