In Primo Piano

Notizie dall'Arci di Reggio Emilia

28-07-2022 - Reggio Emilia

Notizie dall'Arci di Reggio Emilia

21-07-2022 - Reggio Emilia

Notizie dall'Arci di Bologna

18-07-2022 - Bologna

18.Lugocontemporanea.22

14-07-2022 - Ravenna

Notizie dall'Arci di Reggio Emilia

07-07-2022 - Reggio Emilia

Notizie dall'Arci di Bologna

05-07-2022 - Bologna

Piacenza - Cinema estivo

01-07-2022 - Piacenza

Arena COOP ALLEANZA 3.0 - Cinema nel Parco

29-06-2022

Arena Coop Alleanza 3.0
il Cinema al Parco Pareschi

PROGRAMMAZIONE SETTIMANALE DAL 29 GIUGNO AL 5 LUGLIO

Parco Pareschi, in Corso Giovecca 148

Intero: 6,00€

Ridotto: 4,50€ (soci Coop, soci Arci, studenti e personale UniFe con badge, under12, over60)

I biglietti saranno acquistabili anche online grazie a BoxerTicket cliccando qui.

Compreso nel costo del biglietto sarà disponibile un buono coop pari al prezzo speso.

>>Inizio proiezioni ore 21.30. Apertura del Parco 20.45<<

 

 

ASSASSINIO SUL NILO, di Kenneth Branagh

mercoledì 29 giugno, ore 21.30

(Stati Uniti, 2022– 127’)

Basato sull'omonimo romanzo di Agatha Christie, già portato sul grande schermo nel 1978 nel film con Peter Ustinov nei panni di Hercule Poirot. La storia originale vede Linnet Ridgeway, bella e ricca ereditiera, che ha appena sposato il fidanzato della sua migliore amica Jacqueline de Bellefort. Per la loro luna di miele, gli sposi decidono di fare una crociera sul Nilo. Tra i passeggeri del battello si trova, ovviamente, il celebre detective belga Hercule Poirot. Una sera, Jacqueline fa irruzione sulla barca e spara al suo ex fidanzato, ferendola a una gamba. Scioccata dal suo proprio gesto e in preda a un esaurimento nervoso, la donna viene sedata con una potente dose di morfina che la lascia incosciente tutta la notte. La mattina dopo viene scoperto il corpo senza vita di Linnet Ridgeway. Se Jacqueline non può certamente essere l'autrice dell'omicidio, chi sarà il colpevole del crimine? Indagando, Hercule Poirot s coprirà presto che ciascuno dei passeggeri aveva una buona ragione per ucciderla.

Guarda il trailer 

 

***********

SPENCER, di  Pablo Larraín

giovedì 30 giugno, ore 21.30

(Stati Uniti, 2021 – 117’)

Film diretto da Pablo Larraín, è un biopic su Lady Diana, interpretata da Kristen Stewart. La storia è incentrata in un preciso momento della vita di Diana, quando nel dicembre del 1991, durante le vacanze di Natale con l'intera famiglia reale nella tenuta di Sandringham, a Norfolk. Il matrimonio tra Diana e il Principe Carlo (Jack Farthing) è ormai alla deriva da diverso tempo e le continue voci di tradimenti, soprattutto quelli di lui con Camilla Parker-Bowles, non fanno altro che indebolire sempre più il loro legame. Nonostante ciò, quei giorni di festa sono un momento di pace, nei quali la Principessa può festeggiare, andare a caccia, giocare e rilassarsi. Proprio in qu esto clima natalizio, Diana ha modo di riflettere e prendere una decisione importante: quella di lasciare suo marito, dopo diversi anni in cui è stata costretta a fingere che tutto andasse bene e mantenere lo sguardo alto, nonostante tutte le terribili voci di infedeltà, che hanno minato non solo il suo matrimonio, ma anche la salute stessa della Principessa.

Guarda il trailer

***********

GLI STATI UNITI CONTRO BILLIE HOLIDAY, di Lee Daniels

venerdì 1 luglio, ore 21.30

(Stati Uniti, 2021 – 126’)

Il Film racconta la vera storia della leggendaria cantante blues e jazz Billie Holiday, che con la sua voce e il suo stile unico e inconfondibile ha contribuito a formare la musica popolare americana.

Il film in particolare racconta di un episodio drammatico che segnò la tormentata vita dell'artista. Nel 1939 compose una canzone diversa dalle altre: "Strange Fruit", brano che condannava coraggiosamente la storia del linciaggio dei neri negli Stati Uniti e che fu un successo inaspettato. Da quel momento Billie Holiday (Andra Day) viene presa di mira dal Dipartimento Federale dei Narcotici con un'operazione sotto copertura. Il governo vedeva quella canzone come una minaccia e temeva che avrebbe galvanizzato la rabbia dei neri americani, per questo motivo l'FBI ingaggiò contro la donna una battaglia personale, legando la sua tossicodipendenza a motivi razziali. Il film evidenzia anche alcuni aspetti della complessa relazione d'amore tra Billie Holiday e Jimmy Fletcher (Trevante Rhodes), l'agente nero incaricato di seguire i suoi movimenti.


Guarda il trailer

***********

THE FRENCH DISPATCH, di Wes Anderson

sabato 2 luglio, ore 21.30

(Stati Uniti, 2021 – 108’)

Definito una "lettera d'amore al giornalismo e ai giornalisti", racconta, le vicende e i personaggi legati alla redazione parigina del quotidiano French Dispatch, edizione europea dell'americano Evening Sun di Liberty, Kansas. La storia segue tre distinte linee narrative che danno vita a una raccolta di racconti, pubblicata dal magazine, nel corso di alcuni decenni del XX secolo. Siamo a Ennui-sur-Blasé, cittadina francese dove ha sede la redazione, che tratta argomenti di vario tipo, da articoli di politica mondiale, fino a quelli di cronaca, toccando temi di cultura generale, come arte, moda, cucina e storie di vita. Quando il direttore del giornale muore, i redattori decidono di pubblicare un numero commemorativo, che raccolga tutti gli articoli di successo che il French Dispatch ha pubblicato negli ultimi anni. Tra questi il film approfondisce tre episodi in particolare: il rapimento di uno chef, un artista condan nato al carcere a vita per un duplice omicidio e un reportage sui moti studenteschi del '68.

Guarda il trailer

***********

DIABOLIK, di Manetti Bros

domenica 3 luglio, ore 21.30

(Italia, 2021 – 133′)

Clearville, fine anni ’60. Dopo aver messo a segno un altro colpo, Diabolik riesce a sfuggire alla polizia dopo un inseguimento. L’ispettore Ginko, con la sua squadra, sta facendo di tutto per prenderlo ma fino a questo momento i suoi tentativi sono andati a vuoto. Intanto in città è arrivata Eva Kant, una ricca ereditiera che ha con sé un diamante rosa, un gioiello dal valore inestimabile. Giorgio Caron, vice-ministro della Giustizia, è perdutamente innamorato di lei ma non è ricambiato. Una sera, Diabolik si introduce nella stanza dell’hotel di Eva per rubarle il prezioso diamante, assumendo l’identità del suo cameriere personale. Appena si vedono, scatta il colpo di fulmine. Il “Re del Terrore” però poi viene catturato dall’ispettore Ginko e portato in carcere e Lady Kant farà di tutto per farlo evadere e salvarlo dalla ghigliottina.

Guarda il trailer

***********

ENNIO, di Giuseppe Tornatore

lunedì 4 luglio, ore 21.30

(Italia, 2021 – 150′)

Ennio, il film di Giuseppe Tornatore, è un documentario incentrato sulla figura del grande maestro Ennio Morricone, il compositore italiano, scomparso il 6 luglio 2020, che con la sua grande dote musicale ha contribuito a creare il sound degli anni '60. Un nome non solo della musica, ma anche del cinema, grazie al sodalizio con Sergio Leone, che ha permesso a Ennio di lasciare il segno con le sue note dagli spaghetti western fino al colossale ultimo film del regista, C'era una volta in America (1984).

Il film racconta un'eccellenza italiana, fautore di oltre 500 colonne sonore - tra cui alcuni film dello stesso Tornatore - e onorato nel 2007 dall'Academy con un Oscar alla carriera. A delineare il ritratto di questo artista sono diversi volti del cinema, che hanno avuto il piacere di lavorare con lui, dagli italiani, come Bernardo Bertolucci, Vittorio Taviani, Nicola Piovani e Carlo Verdone, fino ai colleghi d'oltreoceano, come Clint Eastwood, Hans Zimmer, Oliver Stone, Quentin Tarantino e Bruce Springsteen. Ma tantissime altre sono le figure note che hanno voluto spendere almeno una parola per provare a descrivere un uomo divenuto leggenda.

Guarda il trailer

ARCI Ferrara

Via della Cittadella 18/a, 44121 Ferrara
E-mail: ferrara@arci.it · Tel: 0532 241419
Website: www.arciferrara.org

Comitato: Ferrara

Immagini:

CMS Priscilla Framework by Plastic Jumper - Privacy e cookie policy

Accesso redazione