In Primo Piano

18.Lugocontemporanea.22

14-07-2022 - Ravenna

Piacenza - Cinema estivo

01-07-2022 - Piacenza

Notizie dall'Arci di Reggio Emilia

30-06-2022 - Reggio Emilia

Notizie dall'Arci di Reggio Emilia

23-06-2022 - Reggio Emilia

Notizie dall'Arci di Bologna

14-06-2022 - Bologna

Programmazione Estense d'Essai

27-01-2022

Programmazione Estense d'Essai
dal 27 gennaio al 2 febbraio

A partire da domenica 14 novembre  il Cinema d’Essai  gestito da Arci Ferrara si sposta momentaneamente dalla Sala Boldini alla Sala Estense , Piazza del Municipio 14, Ferrara 44121. 

L’acquisto dei biglietti sarà possibile in cassa a partire da 30 minuti prima l’inizio di ogni proiezione. Sarà possibile acquistare il biglietto solo ed esclusivamente per la proiezione in essere.
L’acquisto sarà possibile anche online  tramite BoxerTicket >>>  clicca qui

7,50€ prezzo intero
5,00€ prezzo ridotto (over 60, studenti UNIFE, soci Arci)
La cassa non è provvista di pagamento tramite pos, pertanto sarà possibile solo tramite contanti.
Sarà necessario dimostrare tramite tessere e/o documenti di poter usufruire del prezzo ridotto.

All’interno della Sala Estense, nei giorni adibiti alle proiezioni, sarà possibile sottoscrivere il tesseramento Arci al costo di 10€.

L’acquisto online è aperto fino ad un’ora prima rispetto l’inizio di ogni proiezione.

Per accedere alla Sala Estense sarà obbligatorio esibire il Green Pass Rafforzato ed indossare la mascherina di protezione ffp2.

 

È ANDATO TUTTO BENE, regia di François Ozon

(Francia, 2021 – 113′) 

Giovedì 27 gennaio ore 21.00 – v.o. sott ita

La vita di Emmanuèle Bernheim, scrittrice e sceneggiatrice francese, precipita con una telefonata. Il padre ha avuto un ictus e al suo risveglio chiede alla figlia di aiutarlo a morire. A sostenerla in quella missione impossibile ci sono Pascale, la sorella trascurata, e Serge, il compagno discreto. Debole e dipendente dalle sue ragazze, André è un uomo capriccioso ed egoista, incapace di comprendere il dolore che infligge alle figlie, mai amate come era necessario. Tra lucidità e terrore, Emmanuèle e Pascale navigano a vista nel dramma. Come rifiutare al proprio padre la sua ultima volontà? Ma come accettarla? Da bambina Emmanuèle ha sognato tante volte di ‘uccidere suo padre’, un genitore tossico e poco garbato, ma aiutarlo ‘a farla finita’ nella vita reale è un’altra cosa.

clicca qui per il trailer

******

QUEL GIORNO TU SARAI, regia di Kornél Mundruczó

(Ungheria, Germania, 2021 – 97′)

Venerdì 28 gennaio ore 18.00

Venerdì 28 gennaio ore 21.00 - v.o. sott ita

Domenica 30 gennaio ore 16.30

Domenica 30 gennaio ore 19.30 - v.o. sott ita

Dal produttore esecutivo Martin Scorsese. Piombati nell’inferno concentrazionario tre soldati polacchi provano a lavare l’impossibile. A turno gettano secchi d’acqua sul pavimento, insieme spazzano con vigore le pareti fino a rimuovere dall’intonaco ciocche di capelli intrecciati come un enigma. Poi un grido sorge da quel luogo sotterraneo dove la morte inghiottiva in massa. È il pianto vivo di Eva. Anni dopo, il trauma di quella bambina, sopravvissuta alla Shoah, passa come una maledizione a sua figlia, Lena, che ha un figlio adolescente e una vita senza pace, e poi al nipote, Jonas, che vive con la madre a Berlino e si innamora per scongiurare le aggressioni razziste di un nuovo secolo. Tre esistenze, la stessa famiglia marcata dalla Storia. 


clicca qui per il trailer

******

STRINGIMI FORTE, regia di Mathieu Amalric

(Francia, 2021 – 97′)

Giovedì 3 febbraio ore 21.00 – v.o. sott ita

Sabato 5 febbraio ore 21.00

Domenica 6 febbraio ore 18.00

“Stringimi forte” è un libero adattamento alla pièce teatrale “Je reviens de loin” di Claudine Galéa.
Se ne va una mattina presto Clarisse. Non sappiamo dove, non sappiamo perché. Davanti la strada, dietro due figli e un marito a cui tocca trovare le parole per dire l’assenza. Marc prepara un’altra colazione e cerca un senso per aiutare i ragazzi a continuare. Lucie col suo piano, Paul con le sue domande. Clarisse guida, vuole vedere il mare mentre immagina i suoi figli crescere e Marc invecchiare. Ma niente è come appare. I dettagli si accumulano con le polaroid e i ricordi, i luoghi e i volti, le melodie e gli oggetti, confusi, riordinati e di nuovo mischiati. Forse Clarisse non è mai partita.

clicca qui per il trailer

******

27 GENNAIO GIORNATA DELLA MEMORIA - P er ricordare tutte le vittime di Omocausto

C’É UN SOFFIO DI VITA SOLTANTO, regia di Matteo Botrugno & Daniele Coluccini

Martedì 1 Febbraio ore 21.00 alla Sala Estense, la protagonista Lucy Salani in dialogo con Marco Zavagli

Martedì 1 febbraio il Cinema Boldini presenta, presso la Sala Estense, “C’è un soffio di vita soltanto”, il film diretto da Matteo Botrugno e Daniele Coluccini. Sarà un'occasione per ricordare insieme la Giornata della Memoria ed in particolare tutte le vittime di Omocaustro.

La serata sarà arricchita dalla presenza di Lucy Salani, 96enne, un tempo Luciano oggi invece la trans più anziana d'Italia. Il film la andrà a trovare in quella che, durante la pandemia, si è trasformata nella sua solitudine domestica che definisce in modo fiero la sua indipendenza. 

Lucy ha 96 anni e vive da sola. Un tempo si chiamava Luciano, oggi invece è la trans più anziana d’Italia. Ai primi del 2020 Lucy ha ricevuto una lettera da Dachau: un invito alle celebrazioni per il 75esimo anniversario della liberazione dal campo di concentramento tedesco, dove è stata imprigionata in quanto “disertore dell’esercito tedesco”, ma forse anche perché, come dice lei, era “un intruglio” scomodo per l’ideologia di purezza della razza nazista. Sarebbe la quarta volta che Lucy torna a Dachau, ma i forni crematori, quelli dove era costretta a trasportare i cadaveri (“alcuni ancora in vita”), non vuole più rivederli. Ma prima che possa partire per una quarta visita arriva la pandemia, che accresce la sua solitudine domestica.

 L’evento vede la collaborazione di Arcigay Ferrara “Gli Occhiali d’Oro” oltre al sostegno di Fice Emilia Romagna.

Ingresso: 7,50€ intero - 5,00 € ridotto (Soci Arci, Soci Arcigay, studenti Unife, over 60, under 18).

------------------------

VIENI A FARE IL SERVIZIO CIVILE 2022/2023 IN ARCI - la scadenza del bando è posticipata al 10 FEBBRAIO!

È uscito il nuovo Bando di Servizio Civile Nazionale e tra i progetti c'è anche quello di ARCI Ferrara!

E il bando è stato prorogato, ora hai tempo fino al 10 Febbraio per iscriverti!

Anche quest'anno tra i tanti progetti presentati c'è anche ARCI Ferrara APS: “Rigenerazione culturale”  ti permetterà di impegnarti in un anno di volontariato attivo, e partecipare al lavoro di ARCI nell'incrementare l’impatto sociale delle attività culturali organizzate nella città di Ferrara in un’ottica sostenibile, migliorando le relazioni interculturali tra giovani di nazionalità diverse e migliorando le tue capacità nell’ambito della promozione della cultura e del turismo a Ferrara.

Sono 56.205 i posti disponibili per i giovani tra i 18 e 28 anni  che intendono diventare operatori volontari di servizio civile. Fino alle ore 14.00 di mercoledì 26 gennaio 2022  è possibile presentare domanda di partecipazione  ad uno dei 2.818 progetti che si realizzeranno tra il 2022 e il 2023 su tutto il territorio nazionale e all’estero. I  progetti hanno durata variabile tra gli 8 e i 12 mesi .

Come gli altri anni, ogni singolo progetto è parte di un più ampio programma di intervento che risponde ad uno o più obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite e riguarda uno specifico ambito di azione individuato tra quelli indicati nel Piano triennale 2020-2022 per la programmazione del servizio civile universale. I programmi d’intervento sono, in totale, 566.

Gli aspiranti operatori volontari devono presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it dove, attraverso un semplice sistema di ricerca con filtri, è possibile scegliere il progetto per il quale candidarsi.

Per conoscere nel dettaglio il progetto e porre la tua candidature consulta il sito di Arci servizio civile

-------------------------

VIA DELLE ERBE - SPAZIO VERDE CONDIVISO

C’è uno spazio bellissimo tra piazza Ariostea e le mura, in via delle erbe n.29, immerso nel verde e ricco di potenziale.

Sono moltissime le cose che ci si può immaginare di realizzare e moltissimi i modi in cui vederlo prendere forma. Grazie all'aiuto dei cittadini che hanno compilato il questionario sul sito, il progetto ha ora a disposizione tante idee che potranno essere trasformate in una stupenda realtà nella nostra città.

Quindi grazie a tutti dal team di Via delle Erbe!

Sul sito di Via delle Erbe potrai continuare a esplorare il progetto e scoprirne i dettagli, oppure puoi rimanere aggiornato tramite le pagine Facebook ed Instagram.

Ferrara Società Agricola Corte Frazza S.S. il Germoglio Coop. Soc. ONLUS | Arci Ferrara APS | unbelD' design | IBO Italia | NaturaSì | Amici di Imoletta | Associazione Patriarchi della Natura in Italia | AIGAE Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche | UISP

--------------------------------------------------

INCONTRI VERDI - PARTECIPA AL RACCONTO DEL TUO TERRITORIO

La raccolta fondi per la campagna di comunicazione e sensibilizzazione ambientale Incontri Verdi , promossa da CSV Terre Estensi e Web Radio Giardino, è arrivata a metà del suo percorso. Col sostegno e l’entusiasmo dei donatori e la raccolta di più di 2000 €, il Team ha quasi raggiunto la metà dell’obiettivo prefissato .

Incontri Verdi ha infatti bisogno di raggiungere 4125 € entro il 13 febbraio  per riuscire ad attivare il cofinanziamento da parte di Banca Etica, promotrice, insieme a Produzioni dal Basso, dei progetti vincitori del bando Impatto+
Nei prossimi giorni inizierà anche la campagna dal vivo per coinvolgere faccia a faccia abitanti e realtà del territorio; il tutto porterà all’evento di restituzione in primavera, durante il quale opinioni, risultati raggiunti e proposte si intrecceranno a momenti di intrattenimento e educazione ambientale.

 Nonostante il discreto avvio, il team di ragazzi ha ancora bisogno di tutto il sostegno possibile  da chiunque sia sensibile alle tematiche ecologiche e sociali .

Puoi fare la tua donazione al link:  sostieni.link/30399 .

La campagna resterà attiva fino al 13 febbraio 2022 sarà possibile donare utilizzando diverse modalità di pagamento (PayPal, bonifico, carta di credito) . In cambio delle donazioni, ci sono diverse ricompense pensate per dare valore al sostegno ricevuto, tra le quali, ad esempio, una targhetta di legno con il nome del donatore che verrà posizionata nei pressi di uno dei 1000 alberi già piantumati grazie agli sforzi di Forestazione Urbana, in occasione dell’evento. 

Se invece vuoi dare una mano in altri modi, ogni consiglio è ben accetto!

Scrivi a questi recapiti: 

mail: incontriverdiferrara@cvsterrestensi.it

cell : Chiara Ferrara 333 575 7893        
Matteo Graldi   348 912 0349
Segui tutti gli aggiornamenti della campagna Incontri Verdi anche su Facebook e Instagram!

--------------------------------------------------

CONVENZIONE CAAF CGIL E ARCI

Da giugno 2021 grazie alla convenzione stipulata tra CAAF CGIL Emilia Romagna  e ARCI Emilia Romagna , presso le società fiscali territoriali convenzionate, i soci ARCI non iscritti a CGIL avranno accesso ai seguenti sconti:

-20% sulle pratiche relative alla compilazione di dichiarazioni 730, Modello Redditi e adempimenti IMU 

-5% sulle pratiche per la gestione di rapporti di lavoro domestico, successioni, adempimenti Titolari Partita Iva, ecc.

Gli sconti praticati non sono cumulabili, ma verrà sempre applicata la tariffa più agevolata per il contribuente. I soci ARCI potranno ricevere presso le sedi territoriali delle società fiscali convenzionate CGIL, assistenza e consulenza nella compilazione delle pratiche qui riportate.

ARCI Ferrara

Via della Cittadella 18/a, 44121 Ferrara
E-mail: ferrara@arci.it · Tel: 0532 241419
Website: www.arciferrara.org

Comitato: Ferrara

Immagini:

CMS Priscilla Framework by Plastic Jumper - Privacy e cookie policy

Accesso redazione