In Primo Piano

Notizie dall'Arci di Reggio Emilia

14-11-2019 - Reggio Emilia

Notizie dall'Arci di Bologna

14-11-2019 - Bologna

Notizie dall'Arci di Reggio Emilia

06-11-2019 - Reggio Emilia

Notizie dall'Arci di Reggio Emilia

31-10-2019 - Reggio Emilia

Notizie dall'Arci di Bologna

31-10-2019 - Bologna

Notizie dall'Arci di Bologna

24-10-2019 - Bologna

Modena Supercinema estivo 2019

31-05-2019

Programmazione dal 31 maggio al 15 giugno

Il meglio del cinema italiano e internazionale, film in lingua, incontri, presentazioni e tanta musica: il SuperCinema Estivo di Modena (Viale Carlo Sigonio, 386) apre i battenti venerdì 31 maggio con una festa di apertura che partirà alle 19.30 con il live dei Voli Mercury Messori In Queen Acoustic Set, aperitivo e dj set a cura di Juta Cinerama, con premi per il miglior costume o travestimento da Freddy Mercury, il set fotografico per gli scatti da star e la raccolta fondi a sostegno del Modena Pride con i “Baffi da Pride”, gli iconici baffetti adesivi del frontman dei Queen. Ed infine, alle 21.45, non poteva mancare la proiezione dell’acclamato “Bohemian Rhapsody” di Bryan Singer, film vincitore di quattro premi Oscar tra cui quello come migliore attore protagonista a Rami Malek. Il film racconta l’ascesa dell’ultimo dio del rock and roll, da quando era ancora Farrokh Bulsara e viveva nelle suburb di Londra con i genitori, in attesa che il suo destino diventi eccezionale: l’incontro con Brian May, Roger Taylor e John Deacon, la nascita dei Queen e l’incredibile vita e talento che lo hanno reso una star mondiale. Il SuperCinema Estivo è una associazione di cui fanno parte Arci, Acli, Aics ed Endas ed è un progetto realizzato grazie al sostegno del Comune di Modena e al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena. Programma e appuntamenti sulla pagina Facebook SuperCinema Estivo Modena.

 

Il cinema italiano nella rassegna “Accadde Domani”

 

Spazio al cinema italiano con la rassegna “Accadde Domani: un anno di cinema italiano”, in collaborazione con Fice Emilia Romagna e Regione Emilia Romagna, che presenta i più interessanti film e documentari della stagione appena trascorsa. Si parte martedì 4 giugno con “Notti magiche” di Paolo Virzì, dove si intreccia la finale dei Mondiali del 1990, quella tra Argentina e Italia, con la morte di un produttore cinematografico e la storia di tre aspiranti sceneggiatori, in un intreccio profondo tra esistenza individuale e storia collettiva. Venerdì 7, invece, sarà la volta del regista modenese Gianni Zanasi con “Troppa grazia”, surreale commedia sulle contraddizioni della contemporaneità che vede come protagonisti Alba Rohrwacher, Elio Germano e Giuseppe Battiston. Martedì 11 giugno arriva “Momenti di trascurabile felicità” di Daniele Lucchetti, storia leggera e profonda tratta da due libri di Francesco Piccolo, dove il protagonista Paolo – interpretato da Pif -  si trova a rivalutare la sua vita a causa di un evento drammatico.

 

I film europei e internazionali tra premi e grandi produzioni

 

Come ogni anno non mancano i grandi successi della stagione trascorsa e le produzioni internazionali che hanno raccolto consenso di pubblico e critica. Molti i film candidati o premiati agli Oscar: sabato 1 giugno arriva “Un affare di famiglia” del regista giapponese Hirokazu Kore’eda, che torna a parlare di libero arbitrio parentale in film diviso in due atti, dove il conflitto tra legge morale e legge sociale trasforma i toni quasi da commedia della rappresentazione della famiglia fittizia in un dramma colorato di nero. Il film è stato candidato agli Oscar e ha vinto la Palma d’Oro a Cannes 2018 e il Cesar come miglior film straniero nel 2019. Domenica 2, invece, ci spostiamo negli Stati Uniti con Clint Eastwood, che dirige e interpreta “Il corriere – the mule”, l'incredibile storia di Leo Sharp, un novantenne che diventa corriere della droga per il cartello messicano.  Doppio appuntamento per Il verdetto – The Children Act” di Richard Eyre, tratto da un libro di Ian McEwan, lunedì 3 e domenica 9 giugno, che racconta l’incontro tra il giudice Fiona Maye e il diciassettenne Adam Henry, malato di leucemia che per credo religioso vuole rifiutare la trasfusione di sangue che potrebbe salvarlo. Cast stellare con Emma Thompson, Stanley Tucci e Fionn Whitehead. Il 5 giugno è la volta de “Il professore ed il pazzo” di Farhad Safinia, noto anche con lo pseudonimo di P. B. Shemran, storia vera della nascita dell'Oxford English Dictionary a cura dello studioso James Murray e di un aiutante molto speciale. Sabato 8 il pluripremiato “Green Book” di Peter Farrelly, miglior film agli Oscar 2019, basato sulla storia vera di Shirley, un virtuoso della musica classica, e del suo autista temporaneo nel loro viaggio attraverso il pregiudizio razziale e le reciproche differenze. Dalle 20.30 appuntamento con Fuoricampo, cinema in pillole a cura di Attilio Palmieri ed Eugenia Fattori. Lunedì 10, invece, arriva “Il colpevole – The Guilty”, del danese Gustav Moller, thriller telefonico implacabile e in tempo reale che ha per protagonista l’agente Asger Holm. Mercoledì 12 è la volta dello spagnolo “Non ci resta che vincere”, del regista Javier Fesser che racconta la storia di un prepotente allenatore di Basket messo ai lavori socialmente utili e costretto ad allenare una squadra di giovani con disabilità. Alle 20 dj set di Radio Liberamente e alle 21.30 presentazione di Màt – Settimana della Salute Mentale a cura di Fabrizio Starace, direttore del Dipartimento di Salute Mentale dell’Ausl di Modena. Venerdì 14 serata dedicata a storia e romanticismo con l’epico “Cold War” di Pawel Pawlikowski, film in bianco e nero che si ispira alla vita dei genitori del regista e che racconta l’amore tra Zula e Wiktor e degli ostacoli politici e sociali che devono affrontare. Infine, sabato 15, torna “Bohemian Rhapsody” di Bryan Singer, film biografico sulla storia di Freddy Mercury e dei Queen. Dalle 19.30 appuntamento con Effetto Note, live&djset a cura di Juta e Laika, con Radio Ga Ga vs Lady Gaga Pop Party. Tutti i sabati e domeniche, dalle 20, appuntamento con Delicatessen, una selezione di piatti a cura di Juta Cinerama per mangiare, bere, guardare e ascoltare.

 

Una selezione di film in lingua originale

 

Anche quest’anno torna “Some like it original…”, rassegna di film internazionali che saranno proiettati il giovedì in lingua originale con sottotitoli in italiano: il 6 giugnoOld man & the gun” di David Lowery con Robert Redford nei panni del rapinatore di banche Forrest Tucker, sempre diviso tra il carcere e l'ebbrezza di saper andare contro la legge mentre il 13 giugno arriva “The Favourite” di Yorgos Lanthimos, ambientato nell’Inghilterra del XVIII secolo dove le vicende della Regina Anna diventano il pretesto per raccontare la condizione femminile all'interno di un mondo patriarcale che lascia alle donne pochissimi spazi di manovra, e ancor minori difese.

 

I film non proiettati per maltempo saranno recuperati a settembre. Si possono acquistare biglietti per spettacoli in programma nei giorni successivi e abbonamenti in ogni momento di apertura del cinema. I biglietti prevenduti saranno sostituiti con altro titolo d’accesso solo se lo spettacolo viene annullato prima dell’inizio causa pioggia e solo se i possessori si rivolgono alla biglietteria con il biglietto originale integro prima dell’inizio del film. Alla cassa sarà possibile acquistare gli ombrelli del SuperCinema Estivo. Il punto bar è gestito da Juta Cinerama.  

 

Il Supercinema Estivo è in viale Carlo Sigonio, 386 aModena. Gli orari delle proiezioni sono: a giugno ore 21.45; a luglio ore 21.30; ad agosto e settembre ore 21.15. L'ingresso ha un costo di 6 euro (ridotto 3,50 euro per anziani, minori di 14 anni, soci Arci, Acli, Aics, Endas). L'abbonamento a 10 spettacoli a scelta ha un costo di 40 euro (ridotto 25 euro).

Comitato: Modena

Immagini:

CMS Priscilla Framework by Plastic Jumper - Privacy e cookie policy

Accesso redazione